Quiqup accorcia del 30% il tempo di consegna con gli indirizzi di 3 parole

09/06/2017

what3words, il pluri-premiato sistema di attribuzione degli indirizzi, e Quiqup, start-up londinese che offre servizi logistici on-demand a clienti e negozianti di qualsiasi dimensione e settore, hanno svelato oggi i risultati di un esperimento sulle consegne on-demand.

Ai posti di partenza, pronti, consegna

Durante una sfida a Londra, i corrieri di Quiqup (noti anche come Quiqees) hanno messo a confronto indirizzi di 3 parole e indirizzi tradizionali. In media, con gli indirizzi tradizionali è servito più del doppio del tempo per trovare i punti di raccolta e consegna. Considerando il tempo totale della consegna, i Quiqees hanno registrato una riduzione del 30% con l’uso degli indirizzi di 3 parole.

Per le società di consegna, un servizio veloce e semplice significa clienti soddisfatti, ma trovare la posizione esatta non è sempre facile. Gli indirizzi tradizionali hanno un puntatore che indica il centro degli edifici, non le entrate, creando enormi problemi in aree molto grandi come centri commerciali, ospedali o palazzi di uffici. Per le consegne nelle aree residenziali, gli indirizzi spesso hanno lo stesso codice postale e trovare le entrate può risultare complicato. I sistemi di navigazione normalmente annunciano l’arrivo quando ci si trova a 80 metri dal puntatore della destinazione, ma il completamento della consegna richiede molto più tempo. what3words offre un indirizzo semplice da usare, preciso e fisso per ogni quadrato di 3 m x 3 m al mondo. Ad esempio, l’entrata del Westfield London è ///dreams.curiosity.preoccupied. Usando gli indirizzi di 3 parole, gli addetti alle consegne possono arrivare ai punti esatti di carico e scarico. Le consegne sono più veloci e semplici, e il tempo di consegna è più facile da prevedere, fattore critico quando si assegna un nuovo lavoro a conducenti in movimento.

I risultati

Quiqup e what3words hanno messo a confronto due conducenti lungo lo stesso percorso, ognuno con 20 pacchi da consegnare. Uno dei Quiqees doveva consegnare i pacchi usando gli indirizzi di tre parole, mentre l’altro usava indirizzi tradizionali; entrambi usavano le loro consuete app di navigazione.

Durante il percorso, ognuno ha calcolato la velocità di ritiro e consegna, il numero di chiamate fatte ai clienti e la capacità di prevedere con esattezza l’ora di consegna per ognuno.

Con gli indirizzi tradizionali, i clienti Quiqup e i clienti finali sono stati chiamati 1 volta su 5 ritiri e consegne, per garantire che la consegna fosse fatta all’indirizzo giusto. Con gli indirizzi di 3 parole, non è stato necessario contattare alcun cliente per avere aiuto a trovare i punto di ritiro e consegna. Danny Hawkins, cofondatore e direttore tecnico di Quiqup, ha dichiarato: “Fornire ai clienti il servizio più efficiente possibile è sempre stato il nostro obiettivo principale.” “È molto complicato consegnare qualsiasi cosa da e verso un punto qualunque di un’area urbana, soprattutto in una città come Londra. Pertanto, abbiamo investito molto nella creazione di tecnologie all’avanguardia e di un’infrastruttura operativa, e siamo sempre in cerca di soluzioni per consentire ai nostri Quiqees di offrire la migliore esperienza possibile ai clienti. Crediamo che servizi come what3words abbiano un potenziale enorme, sia per quanto riguarda la logistica on-demand che in ambito più generale, e questo primo test è stato senza dubbio molto promettente.” “I sistemi di attribuzione degli indirizzi, creati centinaia di anni fa, non sono adatti al nostro modo di vivere odierno. Gli indirizzi sono imprecisi, i nomi dei luoghi si ripetono e i puntatori indicano il centro dei palazzi di uffici. Le zone industriali, le aree rurali e quelle di nuova costruzione non dispongono di informazioni accurate sulla posizione”, ha affermato Chris Sheldrick, CEO e cofondatore di what3words. “Secondo gli studi, l’ultimo miglio incide per oltre il 50% sui costi di consegna. Fra consegne mancate e tempo perso, gli ultimi 80 metri rappresentano forse la maggioranza di questa perdita di tempo. Ridurre di qualche centinaio di metri o alcuni minuti i tempi di arrivo consente di risparmiare milioni nel caso delle società di logistica, e di salvare delle vite nel caso dei servizi di soccorso. what3words è un’infrastruttura istantanea che consente di offrire la precisione richiesta dalla nostra economia on-demand.”

Maggiori informazioni sull’uso di what3words per le consegne, la logistica e l’e-commerce.

what3words sostiene

Scopri come usare what3words nella tua azienda