Identificare le aree colpite da calamità con what3words e la Croce Rossa delle Filippine

La Croce Rossa delle Filippine fornisce un supporto e un aiuto fondamentali in caso di calamità naturali, come le forti alluvioni e i tifoni, che si verificano nell’area delle Filippine.

Il Centro operativo fornisce un servizio di controllo e coordinamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ai team che operano nel cuore delle aree colpite. Il Centro si occupa del dislocamento, della mobilitazione e del monitoraggio delle persone e dei veicoli presenti in queste zone.

Quando si tratta di individuare una posizione precisa, le Filippine hanno già una situazione problematica, a causa di un sistema inadeguato di attribuzione degli indirizzi di strade ed edifici. Questo problema è amplificato nelle aree rurali, in cui ci si limita a descrivere la propria posizione sulla base dell’ambiente circostante.

Nelle aree colpite da calamità, indicare una posizione descrivendo l’ambiente circostante è assolutamente inadeguato. È possibile che gli edifici siano stati rasi al suolo, che le strade siano state spazzate via dall’acqua e i cartelli stradali distrutti. È probabile che anche le linee di comunicazione siano state danneggiate, rendendo più difficoltosa la comunicazione della propria posizione via Internet.

In queste situazioni di emergenza, la Croce Rossa delle Filippine si è rivolta a what3words per ottenere una soluzione di attribuzione degli indirizzi più affidabile e precisa. Grazie a un indirizzo di 3 parole, i team che operano sul campo possono comunicare in maniera efficace i punti in cui serve aiuto, tramite il passaparola o anche un semplice SMS.

Il Centro operativo è così in grado di coordinare l’invio di altri aiuti in quella posizione, dislocando un’ambulanza o una squadra di ricerca e recupero in maniera più rapida ed efficiente.

Il sistema di what3words funziona anche offline, il che significa che le squadre possono condividere la loro posizione senza necessità di connessione dati. Inoltre, poiché molti veicoli di supporto non sono provvisti di sistemi di navigazione satellitare GPS, l’uso di un indirizzo di 3 parole consente loro di sapere sempre dove dirigersi. “what3words è diventato uno strumento fondamentale per consentirci di identificare rapidamente le aree colpite da calamità e coordinare le squadre di soccorso”, ha dichiarato Richard Juico Gordon, Presidente della Croce Rossa delle Filippine. “Ad esempio, si è rivelato fondamentale per le operazioni di soccorso in seguito al violentissimo super-tifone Haima dell’ottobre 2016.”

Oltre a rendere più rapidi i tempi di risposta, gli indirizzi di 3 parole vengono usati dalla Croce Rossa anche per identificare la posizione di strutture importanti della regione: scuole, ospedali, centri di evacuazione. In occasione delle calamità future, questi dati avranno un valore inestimabile, consentendo di dislocare le squadre di soccorso esattamente dove serve.

Dal momento che gli indirizzi di 3 parole sono unici e invariabili, sono sempre individuabili senza confusione. Disponibile in 13 lingue, what3words viene usata da privati, società di consegna, strumenti di navigazione, governi, ditte di logistica, guide turistiche e ONG. Inoltre, offre informazioni sulla posizione per UN-ASIGN, l’app di segnalazione delle calamità dell’ONU.

what3words sostiene

Scopri come usare what3words nella tua azienda