what3words collabora con Deutsche Bahn, il colosso tedesco dei trasporti pubblici

13/04/2017

what3words, la pluripremiata piattaforma per l’attribuzione di indirizzi, ha concordato una serie di investimenti con Deutsche Bahn, seconda azienda di trasporti del mondo nonché primo operatore ferroviario e proprietario dell’infrastruttura in Europa. Questo accordo promuoverà l’adozione di what3words su base regolare nel settore della logistica e dei trasporti a livello globale.

La collaborazione è sostenuta da un investimento di DB Digital Ventures, la nuova entità organica di Deutsche Bahn che si occupa degli investimenti strategici nella mobilità e nelle soluzioni per la logistica del futuro. Con un investimento previsto di 100 milioni di euro entro il 2019, DBDV funge sia da fondo che da incubatore per i nuovi modelli di business che contribuiranno a lanciare i prodotti e i servizi digitali che Deutsche Bahn offrirà in futuro.

Nel guardare al futuro dei trasporti e della logistica, DB Digital Ventures promuoverà l’uso degli indirizzi di 3 parole nelle unità aziendali del Gruppo Deutsche Bahn attraverso varie opportunità.

Il Gruppo DB opera in 130 Paesi e dà lavoro a più di 300.000 dipendenti, un terzo dei quali si trova al di fuori della Germania. Con la sua rete ferroviaria e di autobus operante su scala mondiale, nel 2016 l’azienda ha trasportato 4,4 miliardi di persone. Nella divisione Trasporti e Logistica sono stati trasportate su rotaia 300 milioni di tonnellate; i trasporti su gomma invece movimentano ogni anno più di 102 milioni di spedizioni attraverso la rete europea. Tramite le reti internazionali sono state trasportate circa 1,1 milioni di tonnellate per via aerea e circa 1,9 milioni di TEU via mare.

“Appare evidente la necessità della precisione offerta dal sistema what3words, dato che i mercati dove esiste un buon sistema di attribuzione degli indirizzi sposano tecnologie che richiedono un grado di accuratezza di gran lunga superiore a quello fornito dagli indirizzi stradali. Attraverso le partnership che ha instaurato, what3words ha dimostrato di avere una vera mentalità globale e il tasso di crescita e innovazione degli ultimi 6 mesi è stato fenomenale” ha affermato Boris Kühn, Direttore Generale di Deutsche Bahn Digital Ventures. “La precisione e la semplicità degli indirizzi di 3 parole contribuirà ad accrescere l’efficienza delle nostre unità aziendali e favorirà la modernizzazione nella nostra rete, ma soprattutto ci aiuterà a fornire ai consumatori di tutto il mondo soluzioni per la logistica e la mobilità del XXI secolo.”

what3words sta diventando rapidamente una soluzione indispensabile per le organizzazioni di tutto il mondo che operano nel settore della navigazione e della logistica. In mercati quali l’Europa e gli Stati Uniti, i corrieri ricorrono agli indirizzi di 3 parole per risparmiare tempo a ogni consegna. I consumatori utilizzano gli indirizzi di 3 parole per incontrare gli amici, trovare la location di un evento o scoprire tesori nascosti nel paesaggio urbano; dai luoghi privi di indirizzo in parchi o spiagge agli ingressi di alloggi Airbnb o di ostelli della gioventù praticamente introvabili. Gli indirizzi di 3 parole sono anche usati per garantire alle tecnologie di mobilità avanzata una determinazione oltremodo precisa della posizione. Di recente il sistema è stato integrato nei sistemi di consegna tramite drone con GoPato e Hylio, in smartwatch e dispositivi IoT quali il Blocks smartwatch e il navigatore Beeline. Gli indirizzi di 3 parole sono inoltre integrati in Ardhi, l’app per la guida off-road di Jaguar Land Rover e del fornitore di veicoli a guida autonoma Next Future Transportation. what3words partecipa poi al programma Start-up Autobahn di Daimler/Porsche.

“I sistemi per l’attribuzione di indirizzi, pensati centinaia di anni fa, non sono adatti al modo di vivere dei nostri giorni. Gli indirizzi stradali sono imprecisi e causano una grande confusione in grandi città dove ci sono più ingressi e punti di interesse. Le aree rurali e i nuovi edifici nelle città in rapida espansione hanno indirizzi incoerenti e talvolta sono addirittura privi di indirizzo” ha dichiarato Chris Sheldrick, cofondatore e CEO di what3words. “Risparmiare un paio di minuti sui tempi di arrivo si traduce in un potenziale risparmio di milioni, se operi nella logistica; se sei un soccorritore, puoi salvare vite. what3words fornisce quella precisione nella determinazione dell’indirizzo indispensabile per le tecnologie del futuro, dalle auto driverless ai droni”.

what3words utilizzerà l’investimento, tra l’altro, per potenziare il prodotto per il riconoscimento vocale e consentire alle auto di navigare direttamente verso gli indirizzi di 3 parole in molte delle lingue più diffuse.

Scopri maggiori informazioni sull’uso di what3words nella tua attività

what3words sostiene

Scopri come usare what3words nella tua azienda